Digital lifestyle, cultura tecnologica, tendenza hi-tech: MacReport è il magazine che ti accompagna nel mondo dell'elettronica di consumo.

UAG, protezione “totale” per i nuovi iPhone

Da quando esiste, la missione di UAG è sempre stata quella di proteggere i dispositivi tecnologici più preziosi, così da permetterne l’uso anche durante le avventure più adrenaliniche ed emozionanti. All’ampio catalogo di prodotti, si sono recentemente aggiunte diverse serie di custodie dedicate ai nuovi smartphone Apple: iPhone 11, iPhone 11 Pro e iPhone 11 Max. Le custodie si differenziano per colori, struttura, anche livello di protezione, ma sono in ogni caso dedicate a chi fa una vita attiva, non ha nessuna intenzione di lasciare a casa lo smartphone e, al tempo stesso, non è disposto a tollerare che una caduta, o magari un semplice urto, possano causare danni da centinaia di euro allo smartphone appena acquistato.
 
Le serie, disponibili per tutti i nuovi smartphone Apple, sono 6: Monarch, Plyo, Plasma, Metropolis, Pathfinder e Civilian, che nonostante la finalità analoga differiscono per struttura, resistenza e design. Si può dunque partire dal super-roccioso Monarch, dedicato a chi fa dell’avventura il proprio stile di vita: nonostante mantenga la compatibilità con Apple Pay e con i dispositivi di ricarica wireless, Monarch assicura un grado di protezione dagli urti che è due volte superiore agli standard militari MIL STD 810G 516.6, oltre a una leggerezza da primato. Dal canto suo, Plasma offre invece un’ottima miscela di design e resistenza, mantenendo la stessa compatibilità con il wireless charging del precedente, e Plyo minimizza il suo impatto estetico (grazie alle trasparenze) pur mantenendo il solito ottimo livello di affidabilità.
 
Non solo: chi ama una vita avventurosa e ha appena acquistato lo smartphone Apple può puntare su Pathfinder, con scocca rinforzata per la massima resistenza a urti e cadute, sul leggerissimo Civilian oppure su Metropolis, un modello molto interessante che fonde le caratteristiche tipiche del marchio con una struttura a libro che non solo protegge il display, ma permette di inserirvi carte di credito, fogli e appunti, per avere sempre con sé tutto il necessario ma senza dimenticare, neppure per un istante, l’importanza della protezione.
pubblicato
4 Ottobre 2019

aggiornato
3 giorni fa