Digital lifestyle, cultura tecnologica, tendenza hi-tech: MacReport è il magazine che ti accompagna nel mondo dell'elettronica di consumo.

Sphero Mini Soccer, la pallina robotica che diverte e… insegna

Sphero Mini Soccer è una piccola pallina robotica con le sembianze del classico pallone da calcio, un dispositivo in miniatura con cui divertirsi, giocare, trascorrere momenti di relax ma anche imparare a programmare. La pallina ha infatti al suo interno un giroscopio, un accelerometro e delle luci LED, nonché un trasmettitore Bluetooth Low Energy per la connessione e il controllo tramite smartphone.

 

Per farla rotolare, curvare e correre ovunque, sia in casa che fuori, basta scaricare l’applicazione Sphero App Play e divertirsi con le diverse modalità di controllo: da Block Drive, che è chiaramente dedicata ai principianti, fino alla possibilità di indirizzare i movimenti della palla costruendo traiettorie con il dito o inclinando lo smartphone. Dribbling, tiri, punizioni e, perché no, anche qualche rigore diventano tutti a portata di tocco. Ci sono mille modi per divertirsi: dribblare gli ostacoli – alcuni birilli sono compresi nella confezione – giocare con gli amici oppure usare Mini Soccer come controller per i Mini Games inclusi: in un attimo ci si ritrova a dover distruggere asteroidi, schivare ostacoli, rompere mattoni e molto altro.

 

Molto interessante anche l’aspetto educativo: con l’App Sphero Edu, è possibile programmare il comportamento della pallina, per farle fare movimenti particolari o guidarla all’interno di tragitti preimpostati. Al di là del divertimento, dunque, usare Sphero Edu ha anche un valore educativo poiché introduce i concetti di base della programmazione a blocchi, fino ad arrivare al JavaScript: per i più giovani, giocare con Sphero Mini Soccer può essere l’inizio di una grande passione per la programmazione, su cui magari costruire una brillante carriera futura.

pubblicato
11 Ottobre 2019

aggiornato
5 giorni fa