Digital lifestyle, cultura tecnologica, tendenza hi-tech: MacReport è il magazine che ti accompagna nel mondo dell'elettronica di consumo.

Nuovo iPad Pro, il riferimento per studio, lavoro e creatività.

Qualche anno fa tablet e notebook erano due mondi separati, vicini ma con poche occasioni di dialogo. Poi, poco per volta la barriera si è ridotta sempre di più e i due prodotti hanno iniziato un percorso di progressivo avvicinamento che culmina oggi con i nuovi iPad Pro da 11’’ e 12,9’’. Questi, infatti, non sono semplicemente l’ultima evoluzione dell’icona dei tablet, ma un prodotto completo, versatile, potentissimo, un vero e proprio riferimento per il lavoro, la produttività, la creatività e lo svago.

 

Tutte le volte che Apple presenta una nuova generazione di prodotti, la prima domanda che ci si pone riguarda le differenze con le versioni precedenti. In questo caso, la prima è ovviamente la potenza: il nuovo iPad Pro incorpora il chip A12Z Bionic capace di gestire montaggio video 4K e modelli 3D in modo fluido e senza incidere in modo importante sull’autonomia del prodotto, che dura fino a 10 ore.

 

Ma qui c’è molto di più: a partire dal display Liquid Retina edge-to-edge con bordi sottilissimi, ma senza dimenticare la doppia fotocamera da 12MP e 10MP con ultra-grandangolo e zoom 2x, l’audio e i microfoni di qualità professionale e lo scanner LiDAR che misura con la massima precisione la distanza dagli oggetti circostanti fino a 5 metri di distanza, supportando così flussi di lavoro professionali ma anche funzionalità fotografiche avanzate, di videoripresa e realtà aumentata.

 

Inoltre, a degno completamento del prodotto, Apple ha anche presentato la nuova Magic Keyboard, che è facile da usare, ha un design a inclinazione libera ed è dotata di trackpad, funzionalità supportata dalla versione 13.4 di iPadOS. In questo modo, il nuovo iPad Pro migliora non solo in termini di potenza e di qualità, ma anche di versatilità, ponendosi come unico riferimento tecnologico per tutte le proprie attività, siano esse di lavoro o di svago.

pubblicato
27 Marzo 2020

aggiornato
2 giorni fa