Digital lifestyle, cultura tecnologica, tendenza hi-tech: MacReport è il magazine che ti accompagna nel mondo dell'elettronica di consumo.

Weber Connect per trasformarsi in un maestro della griglia

Anche il barbecue diventa smart. Per un motivo molto semplice: se anche grigliare è un concetto facile da capire, tra la teoria e la pratica c’è un abisso. Come in tutte le cose, anche qui ci vuole esperienza, pazienza e bisogna sbagliare tante volte prima di portare in tavola una grigliata perfetta, saporita e cotta alla perfezione. A onor del vero, però, non tutti hanno la possibilità di organizzare barbecue di continuo: è più un’attività che si fa ogni tanto, con gli amici giusti, per stare insieme in una bella giornata all’aria aperta. La stagione aiuta: certo, quest’anno bisogna fare attenzione alle distanze, ma nulla che possa impedirci di godere di una giornata fuori casa.
 
Quindi, come conciliare la nostra sostanziale inesperienza col desiderio di portare in tavola un pranzo perfetto, con l’inimitabile sapore della griglia e una cottura eccellente? Per fare ciò, anche il barbecue si è dovuto “piegare” ai benefici della tecnologia: il risultato è Weber Connect, un piccolo dispositivo dotato di connettività Wi-Fi che funge da assistente personale, da grill master sempre al nostro fianco, che ci impedisce di commettere errori e ci guida verso la cottura perfetta.
Compatibile con tutte le griglie, Weber Connect è un dispositivo compatto, per nulla ingombrante, che si collega da un lato ad accessori per la cottura come la sonda per alimenti e la sonda ambiente, dall’altro allo smartphone dell’utente, ovviamente senza fili. Il fatto che si tratti di un prodotto smart dipende dal fatto che Weber Connect non si limita a rilevare e mostrare dati come la temperatura delle pietanze e quella della camera interna, ma li sfrutta per perfezionare la cottura degli alimenti stessi. Questo è il principale merito dell’app, che segnala quando il cibo è pronto per essere girato sulla griglia o ha raggiunto la temperatura di cottura, fornisce avvisi personalizzati, dà istruzioni che vanno dalla preparazione alla messa in tavola ed effettua anche un conto alla rovescia per far sì che la cottura sia sempre sotto controllo e non sfugga nulla.
 
In queste condizioni, diventare un maestro della griglia diventa davvero un gioco da ragazzi.
pubblicato
8 Luglio 2020

aggiornato
2 giorni fa